ISO 9001:2015 - ISO 14001:2015 - ISO 19600:2016 - ISO 37001:2018 - SA 8000:2014 - ECOVADIS

Carrello

Your cart is currently empty

Lavoro attento all'ambiente? Noi non parliamo - lo facciamo!

 
 

Noi di Kitotec GmbH non possiamo certo salvare il pianeta da soli. Ma possiamo ancora fare la nostra parte per proteggere l'ambiente e conservare le risorse. Per questo motivo, nella nostra azienda, abbiamo girato a lungo le piccole viti. Prima del nostro trasferimento a Meckenheim, l'edificio esistente è stato convertito al 100% all'illuminazione a LED ed è stato installato un sistema di riscaldamento estremamente efficiente con un elevato supporto di energia solare termica. Un altro effetto del nostro trasferimento è stato l'acquisto di biciclette elettriche, che ci ha permesso di avere una macchina in meno.

Dal 2017 abbiamo ridotto quasi completamente i viaggi in aereo e in auto passando all'assistenza online. Prima di ogni ordine di assistenza, chiediamo ai nostri clienti se è davvero necessario un appuntamento in loco o se non è possibile risolvere il problema online attraverso una videoconferenza. Dal 2017 le nostre attività fieristiche sono state ridotte in modo massiccio, poiché si consumano molte energie e materiali per gli spostamenti, i trasporti e la costruzione delle fiere e ci chiediamo che senso abbiano queste numerose fiere.

Le piccole cose compensano: Non utilizziamo nastri adesivi di plastica e sacchetti di plastica per le bolle di consegna. Il 90% degli imballaggi interni viene fornito da Piel Wohnen und Schenken di Meckenheim. Questo imballaggio interno per vetro e porcellana è assolutamente pulito e, utilizzandolo una seconda volta, si ottiene almeno un dimezzamento dei rifiuti. Lo stesso vale per le scatole di cartone robuste e pulite, adeguate alle dimensioni delle merci e dei pallet che vengono riutilizzati. Descrizioni precise nel nostro webshop e una buona consulenza evitano ordini sbagliati. L'uso di software moderni evita almeno il 60% del consumo di carta precedente. La riduzione dei rifiuti ha portato alla piacevole circostanza che ora mettiamo a disposizione il nostro bidone per la raccolta di carta, plastica e rifiuti residui solo una volta al mese, che di solito non è nemmeno completamente pieno.

Per principio, ritiriamo gli elettrodomestici da noi consegnati e i loro imballaggi per un corretto smaltimento. Tuttavia, se durante l'ispezione della merce stabiliamo che è ancora possibile ripararla e che ciò ha senso anche dal punto di vista economico, i nostri clienti ricevono sempre un messaggio da parte nostra. In questo modo, vogliamo evitare inutili sprechi e lo sperpero di risorse. Il nostro prossimo progetto sarà un approvvigionamento energetico ampiamente autosufficiente, che vorremmo realizzare entro il 2024.